Tab social
tab iniziative
 Facebook
 linkedin
 youtube_tatiana

 pulsante move

  CBB IMMOBILE

 
news

News

 
24/12/2018 Dal Territorio
Aggiornamenti su ristrutturazioni edilizie / agevolazioni fiscali ed interventi su immobili danneggiati da eventi calamitosi

CHI INTERESSA

I contribuenti con spese di ristrutturazione / interventi, nonché interventi su immobili danneggiati da eventi calamitosi, eseguiti nel corso 2018 di recupero edilizio a seguito dei quali si consegue un risparmio energetico e/o si utilizzano fonti rinnovabili di energia, possono usufruire della detrazione IRPEF del 50%.

I NUOVI AGGIORNAMENTI

Per fruire della detrazione prevista, è OBBLIGATORIO presentare comunicazione all’ENEA entro 90 gg. a decorrere dal 21 novembre 2018 per i lavori già conclusi entro tale data (data di attivazione sito Enea). Dopo il 21 novembre, il termine di 90 gg. decorre dalla data di ultimazione/collaudo dei lavori.

QUALI GLI INTERVENTI SOGGETTI ALL’OBBLIGO

Gli interventi, a titolo esemplificativo, soggetti all’obbligo della comunicazione sono: - riduzione trasmittanza termica strutture edilizie e/o infissi; - impianti tecnologici (collettori solari, caldaie, condizionatori/pompe di calore…); - elettrodomestici di classe A/A+ (solo se collegati ad intervento di recupero edilizio successivo al 01/01/2017).

A CHI COMUNICARE

Detta comunicazione ENEA deve essere eseguita direttamente dai contribuenti oppure da intermediari (tecnico installatore, amministratore di condominio, professionista, ecc.), accedendo al sito acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie.

AVVERTENZE

Nel caso non si proceda con la pratica indicata NON SARA’ POSSIBILE BENEFICIARE DELLE SUDDETTE DETRAZIONI FISCALI DEL 50% previste in sede di dichiarazione dei redditi 2019.

Per maggiori informazioni consultare la guida sul sito dell’Agenzia delle Entrate sulle Ristrutturazioni Edilizie aggiornata al 23/11/2018 all’indirizzo: https://bit.ly/2KxTEoE