Tab social
tab iniziative
Facebook
linkedin
 pulsante move
 
titolo

News Convegni

 
07/03/2014 convegni
Garanzie e certezza degli incassi dall’estero

Ha aperto i lavori il Presidente Rag. Flavio Stecca che ha illustrato i "numeri nazionali e locali" del movimento delle Banche di Credito Cooperativo, seguito a ruota dal nuovo Direttore Generale Rag. Mariano Bonatto che ha sottolineato l'importanza dei mercati esteri per le aziende del territorio ed il supporto dato loro dall'Ufficio Estero e dalle Filiali della Banca.
Un tempo era sufficiente avere un'idea giusta per creare dal nulla o per cambiare le sorti di un'azienda. Oggi con la globalizzazione i mercati di riferimento sono diventati più vasti e più complessi, le problematiche commerciali e gestionali più difficili da affrontare, l'approvvigionamento di capitali più difficile.
Obbiettivo della Banca del Centroveneto è quello di essere vicini alle aziende e agli imprenditori per andare " lontano" INSIEME...Aziende che, nonostante tutto, credono ancora nel loro futuro ed in quello del Paese.
Hanno partecipato tre relatori: Dr. Nazario Soccio (Specialista Estero Area Nordest Iccrea Banca Impresa, Istituto Centrale delle banche di Credito Cooperativo), Dr. Paolo Palmieri (Funzionario SACE-Sede di Venezia) e Dr. Antonio Di Meo (Consulente in Pagamenti internazionali, Crediti documentari, Garanzie, docente presso Università di Padova, Verona, SDA Bocconi e Cattolica Milano, con Studio a Padova). Con questa iniziativa la Banca ha voluto informare le aziende e gli imprenditori locali sugli strumenti a disposizione per assicurare l'incasso dei crediti esteri, sulle modalità per affrontare e governare i rischi commerciali e quelli legati ai vari Paesi esteri, nonché sulle varie problematiche commerciali e gestionali.
Ampio spazio è stato dato alla presentazione delle opportunità offerte alle aziende in campo assicurativo e finanziario da SACE e da SIMEST - tramite l'istituto Centrale delle Banche di Credito Cooperativo Iccrea BancaImpresa - per poter accedere a strumenti di approvvigionamento di capitali, a condizioni vantaggiose, necessari per dare nuovo impulso ai vari progetti aziendali di business all'estero.
Buona la risposta degli imprenditori che, partecipando numerosi al Convegno, hanno confermato il loro interesse e la necessità di ampliare le proprie conoscenze per guardare all'estero in un momento difficile per l'economia italiana.

7 marzo