Tab social
tab iniziative
Facebook
linkedin
 pulsante move
 
titolo

My baby

 

 

progetto my baby

Il salvadanaio si trasforma in Fondo Pensione, è questo il frutto della collaborazione tra Banca del Centroveneto e diversi comuni di competenza sensibili alla tematica e che hanno dato vita all'iniziativa My baby”. Questo progetto è la testimonianza di collaborazione tra economie locali e sostegno del territorio.

L'iniziativa "My Baby" è un’ importante opportunità offerta ai neo genitori per i loro bambini proposta da Banca del Centroveneto e promossa dai Comuni che hanno aderito all'accordo di collaborazione con la Banca, che pone al centro dell’interesse dei due partner il valore e la tutela della famiglia, proprio a partire dal lieto evento del nuovo nato.

I residenti neogenitori, riceveranno il benvenuto per il loro bebè all’anagrafe del Comune attraverso una lettera che riepiloga il pacchetto offerto composto da un Libretto di deposito senza spese intestato al minore e l’apertura gratuita di un fondo pensione con il primo versamento di 50 euro sempre a carico di Banca del Centroveneto.

Un doppio vantaggio per il minore e la sua famiglia: non solo con la prospettiva di assistenza per le spese mediche e pediatriche, ma anche per finanziare scuola e studi futuri. Un incentivo anche per il sostegno di progetti importanti come la casa e in prospettiva la pensione, ricorrendo dunque agli strumenti di previdenza integrativa previsti dalla legge. “My Baby” diventa un vero e proprio salvadanaio che accompagnerà il figlio oggi minorenne per tutta la vita.

 

Per le famiglie del nostro territorio è un’opportunità per dare fin da subito un segnale di presenza come banca locale, ma anche di sicurezza e di visione programmatica per il futuro. Con questo fondo, che vogliamo incentivare con l’impegno della Banca a depositare la prima somma diamo al minore e alla sua famiglia alcune opportunità: non solo con la prospettiva di assistenza per le spese mediche e pediatriche, ma anche per finanziare scuola e studi futuri. Un incentivo anche per il sostegno di progetti importanti come la casa e in prospettiva la pensione, ricorrendo dunque agli strumenti di previdenza integrativa previsti dalla legge. In questo modo il fondo pensione attivato da Banca del Centroveneto attraverso BCC Risparmio e Previdenza, oltre ad assolvere alla funzione primaria di integrazione del sistema pensionistico pubblico, diventa un vero e priprio salvadanaio che accompagnerà il figlio oggi minorenne per tutta la vita "    Flavio Stecca - Presidente di Banca del Centroveneto

 

 

 

     Comune di Longare (Vi)             Comune di Grumolo delle Abbadesse (Vi)                                                     

                  

 

                                            Comune di Arcugnano (Vi)   

                                          

 

Comune di Campo San Martino (Pd)           Comune di Piazzola sul Brenta (Pd)